Faq

È meglio utilizzare filler o botox?

Sono due sostanze differenti che vengono impiegate per finalità dissimili. Il filler, di solito di acido ialuronico, è utilizzato per riempire o volumizzare, è quindi particolarmente indicato per rughe, ad esempio quelle nasogeniene, o per il rimodellamento di zigomi, guancia e labbra, viceversa la tossina botulina, comunemente chiamata “botox” è indicata per la prevenzione e il trattamento delle rughe d’espressione. Attraverso piccole iniezioni, provoca temporanea inibizione dei muscoli del volto. Altra sostanziale differenza risiede nel fatto che gli effetti dei filler sono immediatamente visibili, quelli del botulino si manifesteranno dopo 3 / 4 giorni dal trattamento.

È vero che il botulino crea un aspetto poco naturale?

Assolutamente no. La tossina botulinica, attraverso piccole iniezioni, provoca una riduzione del tono basale del muscolo del terzo superiore del volto, ovvero del livello di tensione quando si sta a riposo, riducendo di conseguenza le rughe già presenti. Il viso migliorerà presentando una fronte senza più rughe mantenendo un risultato naturale.

È possibile eliminare le occhiaie?

Assolutamente sì. Con i filler riassorbibili di ultima generazione è possibile combattere le occhiaie  e ottenere un aspetto più giovane e riposato. Il medico, dopo un’attenta valutazione del caso, posizionerà il filler in profondità o in superficie in base al tipo di occhiaie da correggere in modo da ridurre sia l’infossamento stesso che il colore scuro. Possono essere trattate sia le occhiaie semplici, o giovanili, a ridosso della radice del naso, che le occhiaie estese che arrivano fino allo zigomo. Le tecniche iniettive sono diverse e dipendono dall’inestetismo da trattare.

La blefaroplastica può creare danni oculistici?

Assolutamente no. Spesso i pazienti temono questo intervento poiché credono che il chirurgo possa intaccare la vista in caso di errore. In realtà la procedura operatoria non prevede in alcun modo un contatto diretto con l’occhio ma coinvolge esclusivamente la palpebra inferiore e/o quella superiore. La vista non è alcun modo messa in pericolo.

Che differenza c’è tra botulino e microbotulino?

Il botulino è un prodotto di grande efficacia, le sue qualità ne fanno il principale presidio medico estetico per la prevenzione e il trattamento delle rughe d’espressione nonché per la cura della sudorazione eccessiva (iperidrosi). Attraverso piccole iniezioni, provoca infatti una riduzione del tono basale del muscolo, ovvero del livello di tensione quando si sta a riposo. Anche nel Microbotox Il principio attivo rimane quello della tossina botulinica, presente però in ridotte quantità. Grazie ai micro aghi utilizzati il trattamento agisce direttamente sul derma e non sul muscolo.  Tale tecnica permette di migliorare la qualità della pelle, ridisegna la linea mandibolare, con un’attenuazione delle bande verticali e delle rughe orizzontali del collo.

L’epilazione è veramente definitiva?

L’epilazione eseguita con laser elettromedicali è definitiva. Il paziente deve sottoporsi alle indicazione che vengono fornite dal medico in sede di consulto e durante le sedute, in tal modo si eviteranno controindicazioni e si otterrà il risultato desiderato.

Cosa si può fare per trattare la lassità del collo?

Le lassità cutanee sono sempre difficili da trattare. Oggi però grazie ad Ultherapy®, primo ed unico lifting a ultrasuoni microfocalizzati approvato FDA, è possibile rigenerare la pelle in profondità, rendendola più tonica, compatta e levigata, senza bisturi né aghi. Questo trattamento è indicato per chi presenta una lassità cutanea lieve o moderata e desidera ringiovanire il viso, il collo e il décolleté senza sottoporsi ad un intervento chirurgico.

La medicina estetica può stravolgere la fisionomia del viso come spesso si vede in televisione?

No. La medicina estetica non controllata o fatta senza rispettare armonia e fisionomia del volto può portare a risultati estetici poco naturali. Quando la paziente sceglie il suo medico dovrà esporre i suoi desideri ed affidarsi alla professionalità e alla competenza dell’esperto quanto al risultato che sarà naturale ed armonioso.

La liposuzione elimina anche la cellulite?

No, la liposuzione è un intervento chirurgico indicato per eliminare le adiposità localizzate, ma non elimina in alcun modo la cellulite. Cellfina® Treatment è il primo e unico trattamento medico approvato FDA per il miglioramento a lungo termine dell’aspetto estetico della cellulite su cosce e glutei. Cellfina® agisce in maniera precisa e mirata sui setti fibrosi sottocutanei responsabili dell’aspetto irregolare della pelle. L’efficacia di questo macchinario è scientificamente provata fino a 3 anni dopo il trattamento

È possibile eliminare il grasso localizzato senza doversi sottoporre ad un intervento?

Sì è possibile grazie a Coolsculpting® trattamento di medicina estetica approvato FDA, che si basa sulla tecnica della criolipolisi: elimina il grasso in modo sicuro ed efficace, senza intervento chirurgico, né tempi di recupero. Grazie al raffreddamento controllato, la tecnologia CoolSculpting® permette di colpire in maniera selettiva, efficace e indolore i residui adiposi sottocutanei. Completamente indolore è ideale per trattare addome, fianchi, culotte de cheval, interno coscia, interno ginocchio, braccia, area sotto-mentoniera.

È possibile abbinare più trattamenti di medicina estetica?

Sì. È possibile. A seconda del risultato desiderato il medico consiglierà il percorso più adatto alla paziente, valutando in modo mirato ogni singolo caso.

La liposuzione fa dimagrire?

La liposuzione permette di rimuovere o ridurre in modo significativo e permanente gli accumuli di grasso localizzati in aree specifiche del corpo del paziente, quando la dieta e l’esercizio fisico non sono sufficienti, aiutando così ad ottenere un fisico snello. Scopo dell’intervento non è quello di far dimagrire la paziente ma quello di rimodellare il suo corpo.

Con le protesi si può allattare?

Assolutamente sì. La protesi viene collocata in una tasca creata dal chirurgo senza interferire in alcun modo con i dotti galattofori che continueranno a funzionare normalmente.

È possibile vedere come sarò dopo un intervento?

Oggi grazie a Vectra XT non solo è possibile simulare il risultato di un intervento chirurgico ma anche quello di un trattamento di medicina estetica. Questa particolare macchina fotografica, altamente tecnologica, permette infatti di catturare immagini 3d di faccia, seno e corpo a 360°, con immagini in alta definizione, e di mostrare ai pazienti una simulazione realistica delle possibili soluzioni estetiche.