Intralipoterapia

corpo medicina estetica

Tra le tecniche non chirurgiche più efficaci per il trattamento delle piccole adiposità localizzate.

Ideale per il miglioramento di inestetismi localizzati quali:

  • cosiddette “maniglie dell’amore”
  • pancetta o grasso “a ciambella” intorno all’addome
  • “culotte de cheval”
  • adiposità localizzata: interno coscia, ginocchia e sottomento.

Dopo il trattamento la cute sovrastante le zone di adiposità trattate risulta tonificata scongiurando il temuto rischio ‘flaccidità’,  risultato molto apprezzato dai pazienti.

La tecnica prevede l’infiltrazione nel tessuto adiposo di specifica soluzione iniettabile in grado di determinare la lisi (dissoluzione) degli adipociti.

L’infiltrazione del tessuto adiposo sottocutaneo avviene secondo una tecnica ben precisa, utilizzando strumenti appositi (aghi da intralipoterapia) ed è eseguita da medici abilitati.

Le sostanze impiegate sono la fosfatidilcolina associata al sodio desossicolato (in preparazioni galeniche) e la cosiddetta ‘Soluzione M’ (Aqualyx).

L’intralipoterapia è ben tollerata e priva di effetti collaterali.

Non ci si deve preoccupare se subito dopo l’infiltrazione si avverte una lieve sensazione di bruciore o formicolio scomparirà dopo pochi minuti.

La zona trattata può inizialmente risultare dolente al tatto e nei 2-3 giorni successivi alla seduta si potrà assistere alla formazione di un leggero edema (gonfiore) e potrebbero formarsi piccoli ematomi. Si risolverà tutto in pochi giorni.

Durata trattamento
circa 30 minuti
Riposo post trattamento
non necessario
Modalità e tecnica
ambulatoriale / infiltrazioni (intralipoterapia)
Anestesia
non necessaria
Ritorno alla vita sociale
immediato
Ritorno all'attività fisica
immediato

Tempi e risultati

  • Ciclo completo sedute: da 2 a 6 (1 seduta al mese)
  • Associare al trattamento sedute settimanali di Carbossiterapia può contribuire a migliorare e velocizzare i risultati
CHI SIAMO

Scopri di più
IL NOSTRO TEAM

Scopri di più
I NOSTRI PREZZI

Scopri di più