Peeling

medicina estetica Peeling viso

Tecnica dermo-estetica conosciuta come peeling chimico. La tecnica prevede l’utilizzo di uno o più agenti chimici esfolianti applicati sulla cute per un periodo sufficiente ad interagire con strati sempre più profondi dell’epidermide e del derma, provocando un danneggiamento prevedibile e selettivo della cute al fine di migliorarne l’aspetto e rimuovendo gli strati superficiali “invecchiati”.

Tale trattamento favorisce la rigenerazione cutanea ed elimina i danni causati dall’acne, dall’invecchiamento e dall’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti. Il peeling rimuove le cellule morte ridando elasticità e tonicità ed accelerando il ricambio cellulare. Al contempo stimola la produzione di collagene ed elastina.  A seconda della problematica da risolvere e dell’effetto desiderato il trattamento dovrà essere più o meno profondo ed intenso.

Esistono diversi tipi di peeling:

  • peeling superficiali
  • peeling intermedi
  • peeling profondi

I peelings superficiali come l’acido glicolico, l’acido lattico,
consentono di eliminare le rughe più superficiali del volto e delle mani, restituire tonicità alla cute, rimuovere piccole macchie della pelle e migliorare la qualità della cute acneica e gli esiti da acne.

I peelings intermedi, derivati dell’acido tricloroacetico (TCA), utilizzati a varie concentrazioni, permettono di eliminare le rughe meno superficiali del volto e di rimuovere le macchie della cute e piccole cheratosi.

I peelings profondi derivati del fenolo, anch’essi impiegati a varie concentrazioni, consentono di eliminare le rughe più profonde del volto, rinnovare completamente la cute, rimuovere le macchie anche più estese e le lesioni precancerose, migliorare le cicatrici e gli esiti da acne e ottenere un notevole ringiovanimento del volto senza ricorrere alla chirurgia estetica (si parla in questo caso di lifting non chirurgico).

Durata trattamento
da 30 minuti ad 1 ora
Riposo post trattamento
non necessario
Modalità e tecnica
ambulatoriale / peeling con agente esfoliante
Anestesia
non necessaria con peelings superficiali e intermedi locale con sedazione per i peelings profondi
Ritorno alla vita sociale
dall’immediato ai 10 giorni
Ritorno all'attività fisica
dall’immediato ai 10 giorni

Tempi e risultati

  • Il trattamento con peelings superficiali e intermedi dura pochi minuti e deve essere ripetuto più volte a distanza di alcuni giorni l’uno dall’altro, mentre quello con peelings profondi dura circa un’ora e necessita di una medicazione occlusiva.
  • Peelings superficiali, nel post si avrà in un lieve rossore che permane per 1-2 ore e, talvolta, nella formazione di qualche piccola crosticina che scomparirà dopo 3-4 giorni.
  • Peelings intermedi, dopo 3-4 giorni si avrà un’esfoliazione, in genere preceduta da un lieve rossore, che si completa dopo 6-7 giorni.
  • Peelings profondi, invece, la zona trattata risulterà gonfia ed edematosa, andrà incontro a desquamazione, e nei 7-10 giorni successivi al trattamento si avrà il completo rinnovamento di tutti gli strati cutanei.
  • Ciclo trattamento completo: normalmente si programmano almeno 3 sedute per ottenere un risultato stabile nel tempo.

Trattamenti correlati

CHI SIAMO

Scopri di più
IL NOSTRO TEAM

Scopri di più
I NOSTRI PREZZI

Scopri di più